Notizie

AltraPsicologia in Calabria

Scrivo questo articolo e mi tremano le dita sulla tastiera. Da quando sono tornato in Calabria, questo momento è stato un sogno. Mi è costato fatica, sbattimento, chilometri e benzina, telefonate e mail, levatacce e tanto tempo libero, ma ci siamo.

AltraPsicologia, l’associazione nazionale di categoria che mancava nella mia regione, finalmente ha un squadra che vada oltre me e pochi altri sognatori. Finalmente siamo riusciti a coinvolgere un buon numero di colleghi tanto da poter metter su più gruppi in quasi tutte le province calabresi. Finalmente i miei colleghi hanno a disposizione referenti attivi, volenterosi e disponibili. E questo sabato ci presenteremo.

La prima volta di AltraPsicologia in Calabria sarà a Lamezia Terme il 19 gennaio 2019

A partire dalle ore 10:00, presso lo spazio di co-working del Centro di Ricerca per le Arti Contemporanee – CRAC di Lamezia Terme avrà luogo il primo evento targato AltraPsicologia in Calabria. Sarà presente come ospite e conduttrice dell’incontro Gaetana D’Agostino, vicepresidente di AP, rappresentante dell’Ordine degli Psicologi Sicilia e consigliera nazionale dell’Ente Previdenziale degli Psicologi (ENPAP). Tutti gli psicologi e gli studenti di psicologia sono invitati a partecipare all’evento gratuito, un’occasione per conoscersi, fare rete e discutere insieme della professione.

Appuntamento alle 10.00 Presso il CRAC – Via Piersanti Mattarella 11 Lamezia Terme

L’Associazione Nazionale di categoria degli psicologi si occupa di politica professionale: nata nel 2005 per promuovere un miglioramento della cultura psicologica e della professione di psicologo, intende rappresentare i circa 100.000 Psicologi e Psicologhe iscritte/i all’Ordine Nazionale e nello specifico i 2000 professionisti calabresi. Informazione, tutela e promozione della professione. Questi i tre capisaldi dell’azione di AltraPsicologia che, negli anni, ha saputo interpretare e accogliere i bisogni di una comunità professionale insidiata dai casi di abusivismo, dalle criticità occupazionali e dal difficoltoso dialogo con le istituzioni. Obiettivi conseguiti attraverso un approccio realistico, scevro dai proclami e dalle promesse irrealizzabili, ponendo al centro la dignità del lavoro e la funzione sociale degli psicologi italiani.

Da poco AltraPsicologia è presente anche in Calabria, con una struttura di coordinamento regionale e dei referenti per ogni provincia. Una rappresentanza tanto attesa quanto necessaria, considerando la presenza capillare dell’associazione nel contesto nazionale, il numero di iscritti nella nostra regione (ad oggi più di 100) e le difficoltà di un territorio afflitto dallo spopolamento, dalla disoccupazione e dalla galoppante presenza di casi di abusivismo professionale e sovrapposizione di competenze con la figura dello psicologo (counselor, pedagogisti clinici e non solo). Un’associazione capace di intercettare il crescente bisogno di informazione e tutela dei colleghi e della salute dei cittadini, di contribuire alla costruzione di un’identità professionale forte per interfacciarsi con le istituzioni locali, spesso scarsamente o non efficacemente orientate alla corretta collocazione dello psicologo nei diversi contesti sociali e lavorativi.

Dalle criticità alle prospettive di crescita, questo il percorso che l’associazione ha inaugurato in Calabria nel 2018 e che desidera continuare a percorrere, assieme alla comunità professionale del territorio, anche per il 2019.


AltraPsicologia Calabria